FAKECARE.com

22.05.2013. Avvenire

The online demand for drugs is growing despite legal prohibitions

«I siti che vendono farmaci online sono tradotti sempre più spesso in italiano: segno che anche nel nostro Paese la domanda sta aumentando». L’allarme arriva dagli "007" di eCrime, il centro di ricerca dell’Università di Trento che da alcuni mesi (assieme a Interpol e Aifa) ha avviato Fakecare, un progetto di monitoraggio, finalizzato al contrasto dell’enorme traffico di medicine contraffate che corre sul web […]

Language of the article: Italian

Pdf: The online demand for drugs is growing despite legal prohibitions (0.9 Mb)

“More than 94% of online pharmacies are not legitimate”

LegitScript

Coordinator

Coordinator

Co-beneficiaries

co-beneficiaries

Associate partners

associate partners

eu

With the financial support of the Prevention of and Fight against Crime Programme
European Commission - Directorate-General Home Affairs

Cookie Policy